X

Menu

RENOIR E HARING INSIEME AL “MAGO DI OZ” E “STAR WARS”: IL MUSEO DI GEORGES LUCAS TROVA, FINALMENTE, LA SUA LOCATION A LOS ANGELE

 

 

 

È ufficiale: l’Exposition Park di Los Angeles ospiterà il Lucas Museum of Narrative Arts. Fino a pochi giorni fa la sede dell’ambizioso progetto di George Lucas non era ancora stata confermata, ma proprio ieri è stato rilasciato l’annuncio formale. Il museo costerà un miliardo di dollari, sarà finanziato interamente dal regista, e ospiterà una collezione permanente dal valore complessivo di 400 milioni di dollari. Oltre a opere appartenenti alla sua collezione privata, tra cui spuntano nomi come Degas, Renoir, Rockwell, e Keith Haring, sarà possibile ammirare disegni, illustrazioni, libri, storyboard, ricostruzioni dei set, costumi e oggetti di scena di alcuni classici di Hollywood (Il mago di Oz, Casablanca e I dieci comandamenti) e ovviamente dei film dello stesso Lucas, tra cui spiccano Star Wars e Indiana Jones. In tutto diecimila pezzi permanenti a cui nel tempo si aggiungeranno esposizioni temporanee. In più saranno organizzati workshop, conferenze, proiezioni, festival e tante altre iniziative legate al mondo del cinema, del fumetto dell’arte e della fotografia.
Il museo inaugurerà nel 2020 ma sul sito trovate già tutte le informazioni necessarie, mentre per farvi un’idea dell’aspetto che avrà, potete dare un’occhiata al render del progetto dell’architetto cinese Ma Yansong.
« Previous Post
Next Post »

Leave a Reply

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 7.007 altri iscritti

Chi sono

Vittorio Ballato è un artista in costante evoluzione.

Pierluigi Gammeri

Email : vittorioballato@gmail.com

Traduci