X

Menu

Come depurarsi dopo le feste: consigli e sequenza yoga

Depurarsi dopo le feste ti sembra un’utopia, vero? Ti senti gonfio e stanco? Ecco come rimetterti in forma dopo le feste, depurare il corpo dalle (deliziose) tossine accumulate e ritrovare energia per affrontare l’inverno ed un anno tutto nuovo che ci attende a braccia aperte.

Depurarsi dopo le feste: consigli

  • Cominciare la giornata con acqua calda e limone
  • Bere molta acqua durante il giorno, ma non durante i pasti
  • Per alcuni giorni evitare alcol, succhi di frutta, tè o caffè.
  • Effettuare uno scrub del corpo ogni due giorni con del semplice bicarbonato di sodio
  • Evitare fritto, fast-food e regala gli avanzi delle feste, preferisci cibo organico e cucinato al vapore
  • Non saltare i pasti, fai una colazione senza zuccheri (no ai cereali), un pranzo caldo ed una cena leggera
  • Evitare di mangiare di fretta, in piedi o al computer..
  • Fare del movimento, camminare, fare le scale invece dell’ascensore, andare a piedi a fare la spesa. E provare la sequenza detox di Yoga!

Depurarsi dopo le feste: come ci può aiutare lo yoga

  • Con asana in torsione per massaggiare l’intestino e tutti gli organi centrali
  • Con asana di forza per attivare gli addominali
  • Con molti Saluti al Sole per combattere la pigrizia
  • Con piegamenti in avanti o asana con pressione sull’addome per stimolare la digestione
  • Inversioni per cambiare gravità e dare nuova energia al corpo
    E’ buono dire che tutte le asana in generale aiutano a pulire l’organismo quindi se ti senti inspirato aggiungi una o più posizioni

Depurarsi dopo le feste: la sequenza yoga

      • Effettua 3 o più Saluti al Sole per riscaldare il corpo e cominciare a sudare un po’. Guarda la sequenza completa:
    • Utkatasana e Parivritta Utkatasana – La Sedia
      Fletti il corpo in avanti portando le mani a terra. Porta a contatto petto e cosce con le gambe piegate. Lascia le gambe dove sono e solleva il busto. La posizione si chiama ‘’la sedia’’ perchè rimanda alla posizione che si assume appena prima di sedersi. Per la torsione porta le mani giunte al petto e porta il gomito sinistro fuori dal ginocchio destro allungando la schiena. Spingi bene le mani una contro l’altra e assicurati che le ginocchia siano allo stesso livello. Mantieni la posizione per alcuni respiri e cambia lato
    • Prasarita Padottanasana, Uttanasana – Piegamenti in avanti
      Queste sono due posizioni di flessione in avanti, rispettivamente con piedi ben divaricati nella prima posizione e con i piedi uniti nella seconda. Fletti in avanti il busto e porta le mani a terra. Piega le ginocchia lievemente se necessario
    • Baddha Virabhadrasana – Il Guerriero In Prostrazione
      Fai un gran passo indietro con un piede e portalo a 45° con il tallone a terra e la gamba distesa. Il piede avanti punta in avanti e la gamba è flessa. Il busto è disteso verso l’alto. Intreccia le mani dietro la schiena e fletti il busto in avanti avvicinando il petto alla coscia. Respira nella posizione per alcuni istanti, con controllo solleva il busto e cambia lato.
    • Navasana – La Barca
      Seduto al pavimento solleva i piedi da terra, fletti le gambe e porta le ginocchia al petto ed i polpacci paralleli al pavimento. Le braccia sono al lato delle gambe. Cerca di mantenere il petto aperto senza incurvare la schiena.

sequenza yoga detox

  • Janu Sirsasana – Posizione della testa al ginocchio
    Seduto a terra con le gambe allungate in avanti. Porta un piede verso l’interno coscia della gamba opposta ed apri il ginocchio verso il pavimento. Fletti il busto in avanti dalle anche ed appoggia le mani a terra cercando di avvicinare il petto al piede. Se la schiena si curva molto, siedi su un cuscino
  • Salabhasana – La Locusta
    Sdraiato a terra in posizione prona, porta le braccia lungo i fianchi. Con un inspiro solleva il busto e le gambe. Respira per alcuni istanti e poi rilascia la posizione.
  • Salamba Sarvangasana – Il Mezzo Ponte
    In posizione supina fletti le gambe e porta i piedi a terra verso i glutei con le ginocchia rivolte verso l’alto. Lentamente solleva il bacino da terra mantenendo solo piedi, spalle e testa a contatto con il pavimento. Respira nella posizione del ponte e lentamente ritorna al pavimento. Ripeti più volte.
  • Jathara Parivartanasana
    In posizione supina porta le ginocchia al petto. Apri le braccia a forma di T al pavimento. Lentamente porta a sinistra le gambe a contatto con il pavimento e lo sguardo verso destra. Rimani alcuni minuti nella posizione e poi cambia lato.

Questa sequenza si può fare al mattino o alla sera per depurarsi dopo le feste in maniera sana e delicata. Prenditi il tuo tempo per respirare nella posizione, prova a mantenerle in ugual tempo da entrambi i lati e muovi il corpo con fluidità seguendo i messaggi che ti manda. E soprattutto amati, porta pazienza, siedi in meditazione per alcuni minuti quando ne senti bisogno e nutri il tuo corpo con energia positiva. Usa il corpo come strumento per vivere meglio, e non importa se durante le feste abbiamo straviziato, fa bene allo spirito passare giornate in compagnia di famiglia e amici. Ora però è arrivato il momento di ricominciare un nuovo anno ed abbiamo bisogno di energie. Dieta, molta acqua e movimento sono le 3 chiavi per forza, energia e positività.

Il grande Maestro indiano B.K.S. Iyengar diceva che “il corpo è il nostro tempio” e siccome ne abbiamo solo uno è importante amarlo e curarlo. Prendersene cura non è un atto di egoismo, ma di amore.

« Previous Post
Next Post »

Leave a Reply

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 7.007 altri iscritti

Chi sono

Vittorio Ballato è un artista in costante evoluzione.

Pierluigi Gammeri

Email : vittorioballato@gmail.com

Traduci